passa al contenuto principale
20/06/2018
Casina dei Vallati
Via del Portico d'Ottavia, 29 Roma Italia

Salotto Letterario “Ebrei a Shanghai”

Storia dei rifugiati in fuga dal Terzo Reich

20 giugno ore 18.00 – Casina dei Vallati

Via del Portico d’Ottavia, 29 Roma

SINOSSI:

Alla fine degli anni Trenta, Shanghai aprì le porte a oltre 18.000 ebrei, perlopiù tedeschi e austriaci, che fuggivano dalle persecuzioni naziste in Europa. Rispetto alle restrizioni sull’immigrazione imposte dalla maggior parte degli Stati, Shanghai costituì un’eccezione. La “Parigi d’Oriente” divenne la cornice di un’integrazione complessa eppure riuscita: migliaia di rifugiati trovarono asilo all’interno del ghetto di Hongkou dove condussero un’esistenza difficile, ma priva di conflitti con la popolazione locale. Al termine della Seconda guerra mondiale, il numero dei sopravvissuti era così elevato da far parlare di “miracolo di Shanghai”.

Torna su
×Chiudi ricerca
Cerca
Carrello
Non ci sono prodotti in carrello!
Continua gli acquisti